Vietnam: come costituire un’impresa straniera

Vietnam: come costituire un’impresa straniera

La politica vietnamita risulta molto favorevole per chi – come soggetto estero – voglia aprire un’attività nel paese: tra gli incentivi più allettanti spicca la riduzione al 20% dell’aliquota dell’imposta sul reddito societario.

Ci sono due principali modalità d’ingresso per gli investimenti stranieri in Vietnam: imprese a totale partecipazione straniera WFOE (dall’inglese Wholly Foreign-Owned Enterprise) e Joint Ventures (JV).

Pubblichiamo per quanti fossero interessati a questo mercato, un approfondimento a cura del desk italiano di Dezan Shira & Associates, che indica i requisiti per la costituzione, così come pure i pro e i contro dei diversi strumenti di investimento, quali: società a responsabilità limitata, società per azioni, le partnership, gli uffici di rappresentanza, le filiali.

Ma lo studio di Dezan Shira parla anche delle strutture alternative, come ad esempio i Contratti di cooperazione commerciale , o i Progetti specifici autorizzati.

impresa straniera in Vietnam

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.