Vicenza Riparte con l’Export

Vicenza Riparte con l’Export

Un progetto di Confindustria Vicenza con il contributo della Camera di Commercio di Vicenza

L’impatto dell’emergenza sanitaria sull’export vicentino

La pandemia ha colpito in modo significativo l’export del territorio di Vicenza, bloccandone la crescita costante degli ultimi 10 anni.

Nel primo semestre 2020, l’emergenza sanitaria è costata quasi 1,4 miliardi di Euro in mancate esportazioni, con un calo del 15,1% rispetto al primo semestre 2019. Con la seconda ondata del virus, poi, si sono ulteriormente irrigiditi limitazioni e controlli sulle trasferte per lavoro.

A livello globale, oltre 3.400 fiere sono state annullate o rinviate.

Come reagire

Ma a Vicenza gli esportatori non si sono persi d’animo e hanno rapidamente attivato nuovi strumenti di marketing, in particolare quelli del mondo digitale, per dare continuità ai rapporti con la clientela di tutto il mondo.

Alcuni hanno anche optato per il ricorso alla figura del TEM (Temporary Export Manager) per rivedere strategie di posizionamento e di vendita.

In generale, le fiere annullate e le trasferte difficili rendono molto complessa la ricerca di nuovi clienti e lo sviluppo di nuovi mercati. Anche su questo fronte il marketing digitale o il ricorso al TEM possono rappresentare un valido supporto, soprattutto se ben utilizzati, coordinandoli con l’immagine che l’azienda vuole comunicare e gli obiettivi commerciali che si intendono perseguire.

“Vicenza riparte con l’export”: il progetto

L’accesso ai portali e-commerce, LinkedIn con Sales Navigator, campagne pubblicitarie su Facebook, Instagram e Google, e-mail marketing, creazione di un account WeChat per chi sta pensando al mercato cinese: ecco alcuni degli strumenti che “Vicenza riparte con l’export” metterà a disposizione, grazie agli esperti che formano le squadre di FarExport e VIC Digital, le business unit di Confindustria Vicenza dedicate al marketing, tradizionale e digitale, in Italia e all’estero.

A questi strumenti potranno avere accesso 24 aziende, grazie al contributo a fondo perduto del 50% della Camera di Commercio di Vicenza.

Mercoledì 16 dicembre 2020, alle ore 11.00, sarà ufficialmente presentato il progetto a tutte le aziende interessate: partecipando al webinar organizzato da Confindustria Vicenza, sarà possibile scoprire i requisiti per la partecipazione e le spese ammissibili. L’iscrizione è gratuita!

Lascia un commento

Your email address will not be published.