Industrie vicentine e francesi sempre più vicine

Industrie vicentine e francesi sempre più vicine

E’ stato presentato ieri l’importante accordo di collaborazione siglato di recente tra Confindustria Vicenza e Camera di Commercio Italo-francese che consentirà alle nostre imprese di accedere in forma agevolata a svariati servizi specialistici, soprattutto in materia legale/amministrativa, giuslavoristica e fiscale.

Presenti, con i Vice Presidenti di Confindustria Vicenza Remo Pedon e Barbara Beltrame, Denis Delespaule, presidente di CCI France Italia e il Console Generale di Francia Cyrille Rogeau: un risultato importante, raggiunto anche grazie all’attività della Community LinkedIn Equipe France di Confindustria Vicenza, creata un anno fa proprio per favorire lo scambio di esperienze e informazioni degli associati sul mercato francese. La CCIFI è tra l’altro già partner anche di FarExport e l’accordo va nella direzione di rafforzare le collaborazioni con le tre istituzioni.

D‘altra parte non va dimenticato che la Francia rimane il secondo mercato di sbocco per le aziende italiane, con un valore di 37 milioni di euro e va presidiata con attenzione.

L’accordo comprende, tra le altre, agevolazioni sulla consulenza relativa a:

Costituzione di società in Francia
Gestione contabile e fiscale della società in Francia
Immatricolazione all’IVA Francese (per vendite e-commerce che superano €35K di fatturato in Francia)
Recupero IVA Francese
Gestione dipendenti in Francia (contratti di lavoro, buste paghe, ecc.)
Ricerca e selezione di personale
Distacco di personale in Francia (per servizi di trasporto merci, manutenzione, montaggio, edilizia, ecc.),

 

Lascia un commento

Your email address will not be published.