Nuovi finanziamenti per l’export: arriva il bando della CCIAA di Vicenza

Nuovi finanziamenti per l’export: arriva il bando della CCIAA di Vicenza

Arrivano nuovi finanziamenti per l’export dalla CCIAA di Vicenza. Si aggiungono a quelli già in essere di Simest e Regione Veneto.

L’export è da sempre il punto di forza delle nostre aziende ed è per questo che FarExport e Confindustria Vicenza continuano ad investire molte risorse ed energie per supportare, anche con i finanziamenti, le imprese del territorio in tutto ciò che riguarda gli scambi commerciali con mercati UE ed extra UE. A maggior ragione durante il periodo attuale in cui siamo tutti chiamati a trovare nuovi stimoli e strategie.

Le iniziative a sostegno dell’internazionalizzazione

Tra le tante iniziative già operative a supporto dell’export, ricordiamo, in particolare, i finanziamenti Simest, erogati in parte a fondo perduto e senza la presentazione di garanzie (nonché da poco estesi anche ai Paesi UE) e il bando Regione Veneto, nell’ambito del quale FarExport è tra i fornitori accreditati.

A questi si aggiunge ora un’importante novità: il bando promosso dalla Camera di Commercio di Vicenza, che può essere usato per acquistare servizi di FarExport e VicDigital, l’altra business unit di Confindustria Vicenza.

Il Bando della CCIAA di Vicenza parte il 2 settembre. Prevista modalità di finanziamento ad esaurimento fondi.

E’ alle porte! Il bando promosso dalla Camera di Commercio di Vicenza si aprirà alle ore 10,00 di mercoledì 2 settembre, per chiudersi lunedì 21 dello stesso mese, E’ destinato a finanziare l’acquisizione di servizi di internazionalizzazione da parte delle aziende ubicate in Provincia di Vicenza.

finanziamenti sono riservati alle PMI impegnate nelle attività elencate nell’articolo 3 del bando. Si tratta di un contributo di € 2.000,00 su una spesa minima di € 4.000,00 e vi si applica il regime “de minimis”, ovverosia aiuti di piccola entità che possono essere concessi alle imprese senza violare le norme sulla concorrenza.

Alle imprese in possesso del rating di legalità viene attribuita una premialità di € 200,00 da sommare al contributo spettante.

Quali sono le spese ammissibili

  1. servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale tra quelli previsti al comma 1 dell’articolo 8 del bando;
  2. acquisto o noleggio di beni e servizi strumentali funzionali allo sviluppo delle iniziative di cui al suddetto comma 1 dell’articolo 8 del bando contributivo (per il noleggio solo l’annualità del canone 2020);
  3. locazione e allestimento di spazi espositivi (virtuali o, laddove possibili, fisici, compreso l’interpretariato e il servizio di hostess – in caso di canoni, solo l’annualità del canone 2020);
  4. costi per la partecipazione finalizzata a incontri d’affari con buyer esteri, virtuali o in presenza laddove possibile, comprendendo anche la quota di partecipazione/iscrizioni e le spese per l’eventuale trasporto del prodotto (compresa l’assicurazione).

E’ importante, inoltre, ricordare che vengono considerate ammissibili le spese, al netto dell’IVA, dettagliate in fattura, sostenute e interamente pagate nel periodo che decorre dall’11 marzo 2020 fino al 30 novembre 2020.

La rendicontazione andrà inviata esclusivamente in modalità telematica, nel periodo compreso tra il 10 dicembre 2020 (ore 10,00) e il 31 marzo 2021 (ore 21,00).

Ancora una volta FarExport è tra i soggetti abilitati come fornitori

Come citato nell’art.7 del documento camerale, FarExport è tra i fornitori ufficiali del bando. Tutte le aziende interessate e che si riconoscono in linea con i parametri sopra indicati, sono invitate a contattarci al più presto per ricevere l’assistenza necessaria ad accaparrarsi gli importi a disposizione, prima dell’esaurirsi dei fondi.

FarExport si conferma il partner ideale per ogni attività dedicata all’implementazione delle vendite all’esterodalla ricerca partner sui più importanti mercati del mondo, alle attività di match-making, con B2B fisici o virtuali, fino al supporto delle aziende per lo sviluppo di strategie di marketing, anche digitale, attraverso un collaudato team di Temporary Export Manager.

Per maggiori informazioni contatta il desk FarExport: telefona allo 0444 232500, o scrivi una e-mail ad info@farexport.it.

Lascia un commento

Your email address will not be published.