Per progetti di export delle PMI c’è un nuovo bando

Per progetti di export delle PMI c’è un nuovo bando

Il nuovo bando della regione Veneto per le imprese in forma aggregata

E’ stato pubblicato dalla regione Veneto il bando POR-FESR, azione 3.4.1, che assegna – con una dotazione complessiva di 10 milioni di euro – contributi a fondo perduto pari al 50% per progetti di promozione dell’export presentati da distretti, reti e aggregazioni.

I progetti devono avere importo minimo di 60.000 euro e massimo di 500.000 euro.
Lo SPORTELLO GIA’ APERTO e LE DOMANDE VANNO PRESENTATE ENTRO le ore 17.00 del 18 febbraio 2020.

Le graduatorie saranno pubblicate entro giugno 2020: la concessione verrà erogata con procedura valutativa, secondo una graduatoria composta da una Commissione Tecnica di Valutazione. I punteggi saranno attribuiti in base ai criteri elencati all’art. 11 del bando.

I beneficiari del bando

– Distretti industriali e Reti Innovative Regionali, per progetti realizzati da almeno 3 imprese PMI;
– Aggregazioni di imprese, composta da almeno 3 imprese PMI.

Le aziende partecipanti, oltre ad essere PMI, devono essere costituite e iscritte al Registro Imprese, avere unità operativa in Veneto, essere autonome rispetto alle altre partecipanti, in regola con i contributi previdenziali e assistenziali, e possedere un determinato codice Ateco.

Spese ammesse dal bando

  • consulenze specialistiche di internazionalizzazione
  • consulenze specialistiche di business (TEM)
  • partecipazioni a fiere
  • pianificazione e attuazione di iniziative di incoming
  • spese per garanzie

I progetti devono avere decorrenza successiva alla presentazione della domanda, fino al 31 dicembre 2021, e devono realizzarsi in due periodi, con prima scadenza al 30 aprile 2021 (e rendicontazione di almeno il 40% della spesa).

E’ possibile una sola variazione entro la prima scadenza della realizzazione.
Non sono ammessi progetti di delocalizzazione, progetti che riguardino una sola attività, progetti difformi dal piano operativo per lo sviluppo del rappresentante.

Per i dettagli su variazioni della compagine dei partecipanti, Codice Ateco, natura degli interventi, spese ammesse, erogazioni e agevolazioni, vi rimandiamo alla notizia VI30072 del 09 dicembre 2019 pubblicata sul sito di Confindustria Vicenza.

Lascia un commento

Your email address will not be published.